Progetto accoglienza

 

La Scuola riparte in Sicurezza con nuovi gesti gentili

Era un silenzio assordante quello che si sentiva nelle aule del Convitto “G.B. Vico” fino al 24 settembre, giorno di riapertura della Scuola. Il ricordo di quei giorni è stato talmente forte ed angosciante che noi Educatori della Primaria ci siamo interrogati più volte su quali strategie implementare per rendere questo rientro a scuola accogliente e sicuro al tempo stesso. Di qui l’idea di coinvolgere i bambini nella condivisone di regole e di comportamenti da tenere sia in classe che negli altri ambienti scolastici in modo da vivere questo momento con serenità e senza sacrificare troppo la socialità, quella relazione necessaria che si crea tra i banchi di scuola.

Nuovi gesti gentili” è il titolo che contraddistingue il progetto sull' Accoglienza del nostro Istituto, poiché i primi giorni di scuola segnano, per alunni e alunne, l’inizio di “un tempo nuovo”, denso di aspettative, curiosità e nello stesso tempo di timori e ansie. Tale progetto di accoglienza assume un valore ancora più pregnante in una fase in cui la Scuola deve confrontarsi con i “Protocolli di Sicurezza” per garantire a tutti di fruire dello spazio scolastico, inteso non solo come luogo fisico, ma soprattutto come spazio sociale ed educativo, in modo sicuro e responsabile. Il presente progetto si propone di favorire l’instaurarsi di un sereno rapporto di conoscenza reciproca fra discente, docente ed istituzione scolastica, al fine di creare le condizioni favorevoli all'inserimento di alunni che fanno il loro primo ingresso e a quelli già inseriti, nella convinzione che lo “star bene a scuola" sia un costante processo di insegnamento/apprendimento, ma soprattutto di educazione-formazione del cittadino.

Allegati
Libricino Regole Convitto GB Vico (1).pdf
Coronello, virus birbantello.docx (3).pdf